Contenuti

Negli imballaggi in legno si possono annidare parassiti nocivi che, se esportati insieme alle merci in altri continenti, possono creare ingenti danni  alle colture locali.

Per evitare ciò dal 2004 i più importanti paesi al mondo hanno adottato lo standard  fitosanitario FAO-ISPM#15 il quale impone che gli imballaggi in legno grezzo (pallet, casse, etc) esportati al di fuori dell'Unione Europea debbano essere preventivamente trattati ( i metodi ammessi sono il calore -HT- o la fumigazione  con gas Bromuro di Metile -MB-) e successivamente marchiati per poter circolare liberamente.


Palm dal 2004 è abilitata ad eseguire presso il proprio impianto trattamenti fitosanitari rispettando le seguenti regole:
-i pallet vengono portati alla temperatura di 56° per 30 minuti (metodo HT)
-vengono impressi timbri a fuoco per garantirne la tracciabilità
-viene rilasciato il certificato di avvenuto trattamento che accompagnerà gli imballi.
Il timbro è la "carta d'identità" di un pallet trattato poichè contiene tutte le informazioni necessarie che identificano la sua salubrità. 


I vantaggi per gli utilizzatori di GreenPallet di Palm, azienda certificata BCorp sono:


-    Ridotto impatto ambientale in tutta la filiera
-    Completa tracciabilità del legname utilizzato e severi controlli in accettazione a garanzia di salubrità dell’imballaggio
-    Sicurezza nelle Vostre spedizioni internazionali grazie alla gestione diretta dei trattamenti fitosanitari FAO#ISPM15 (FITOK)
-    Calcolo dell’emissioni/stoccaggio di CO2  riferite ai pallet utilizzati
-    Progettazione Assistita e Sicura con PALOK
-    Punteggi più elevati nei bandi di acquisto verdi delle pubbliche amministrazioni - G.P.P. – (DM 203/2003 e D. Lgs 163/2006)
-    Riduzione del Contributo Ambientale CONAI (facendo parte del Sistema Monitorato di prevenzione e riutilizzo di pallet EPAL (PEREPAL)
-    Filiera Legno Sostenibile e Legale Certificata con LegnOK

Posted in: Comunicati
Actions: E-mail | Permalink |
104